PHILIP KOTLER MARKETING FORUM

15 Maggio 2015
Posted in Dicono di Me
15 Maggio 2015 Davide Malaguti

Un’Accademia del Marketing avanzato in Italia guidata da Philip Kotler. È questa l’idea lanciata dal più grande esperto mondiale della materia al termine del Forum svoltosi nell’aula magna dell’Università Bicocca di Milano.

Mille imprenditori hanno ascoltato per un’intera giornata le ricette del professor Philip Kotler per il rilancio dell’economia, in un appuntamento che ha catalizzato anche l’attenzione dei nuovi canali di marketing, i social media.

L’hashtag #pkmf è stato tra i trend topic della giornata su twitter e tuttora a distanza di giorni è un argomento “caldo”.

«È stato un successo per certi versi addirittura inaspettato – spiega Marco Raspati, Ceo di NEXO Corporation, la società di traduzioni e interpretariato che ha organizzato l’evento di Milano – perché se da un lato ci attendevano grandi risposte dal mondo dell’imprenditoria, siamo stati sorpresi dall’interesse e dall’attenzione evidenziata anche dalle giovani generazioni, che continuano a studiare e ad approfondire le teorie del professor Kotler nei corsi universitari».

Il guru americano del marketing ha spronato le aziende italiane a unirsi per uscire dalla crisi, ricordando che a livello mondiale il nostro Paese è «leader in qualità, creatività e moda». Kotler ha parlato anche del “lato umano” delle imprese, ricordando che «Il successo aziendale è qualcosa di più che il problema di produrre e ottenere profitto. Buone aziende migliorano la qualità della vita». Kotler ha evidenziato l’importanza della coesione di tutti gli attori del ciclo produttivo: «I partner aziendali – il proprietario, i direttori, i dipendenti, i fornitori, i distributori e i retailer – portano avanti i grandi ideali del fondatore e dei direttori dell’azienda. Lo scopo delle grandi aziende è rendere il mondo un posto migliore in cui vivere, lavorare e giocare».

Un autentico parterre de roi di relatori si è alternato sul palco insieme al professor Philip Kotler. Rappresentanti di colossi come Technogym, Barilla, Unicredit, Castello Banfi di Montalcino, Telecom e Pirelli hanno raccontato le storie di aziende e realtà di successo. Particolarmente apprezzato dal Professor Kotler l’intervento di Marco Tronchetti Provera presidente e amministratore delegato della Pirelli, che ha impressionato positivamente lo studioso americano. «Sono rimasto favorevolmente colpito dalle sue parole e dalle sue idee sullo sviluppo», ha detto Kotler al termine di un colloquio privato col top manager. 

Il Professore nelle sue ricette di sviluppo ha dato grande spazio anche alla componente alla promozione sui social media, strumento e canale importante oggi per fare promozione.

Importanti approfondimenti dunque sulla bigdata economy e sulll’utilizzo intelligente ed efficace dell’Information technology per il marketing. I partecipanti al PKMF hanno potuto ascoltare nell’Aula Magna dell’Università Bicocca i contributi di esperti dei nuovi media come il giornalista e blogger Riccardo Scandellari,  il Ceo di Ninja Marketing Mirko Pallera, Presidente di Art Attack Carlo Borriello, lo specialista di Seo e Sem Marco Quadrella di GT Idea e l’esperto di comunicazione digitale Giorgio Soffiato. Oltre a loro hanno offerto il loro contributo accademici di assoluto livello come Alberto Mattiacci, professore di Marketing alla Sapienza e Presidente della Società Italiana Marketing e Marzio Bonferroni, docente e consulente di Marketing e Comunicazione che ha sviluppato la carta dei valori del Marketing. Non sono mancati formatori e business coach del calibro di Davide Malaguti e di Mario Alberto Catarozzo. 

Altro aspetto affrontato è stato quello del marketing collegato alle Istituzioni, in una sessione nella quale sul palco, con Philip Kotler si sono confrontati Giancarlo Caratti, Vicecommissario Generale per la partecipazione dell’UE all’Expo 2015, Franco Pomilio, presidente della Pomilio Blumm, uno dei principali teorici e studiosi del rapporto tra Istituzione e cittadini-consumatori, Consigliere di Amministrazione Expo e Michele Saponara del Cda Expo. A moderare la sessione è stato Tobias Bayer, giornalista del Die Welt.

«Abbiamo voluto offrire un panorama completo ai mille imprenditori che hanno partecipato alla nostra iniziativa – ha detto ancora Raspati, di NEXO Corporation – e l’overbooking registrato per accedere all’Aula Magna, abbinato ai complimenti ricevuti per l’organizzazione ci incoraggiano a proseguire su questa strada nella quale vogliamo coinvolgere in maniera sempre più marcata anche le Istituzioni, indispensabili nelle azioni di rilancio dell’economia. Il professor Kotler ci ha dato una grande iniezione di fiducia e intendiamo tradurre in pratica tutti i suoi suggerimenti al più presto».

DAVIDE MALAGUTI

Imprenditore | Coach | Autore

    © 2020 DAVIDE MALAGUTI, TUTTI I DIRITTI RISERVATI

    Design by Alternative Group

    Privacy PolicyCookie Policy

    contact-section