La Leadership Situazionale

15 Marzo 2021 Amministrazione

Che cosa è la Leadership Situazionale? 

Analizzando le varie modalità e stili di Leadership ci siamo resi conto che non esiste un modello più funzionale rispetto agli altri, ma esiste la capacità di saper attuare le giuste strategie e atteggiamenti in base al contesto di riferimento.

In questo ambito, Kenneth Blanchard e Paul Hersey hanno elaborato il cosìdetto modello di “Leadership Situazionale”, in cui i manager devono imparare a sviluppare e usare diversi stili di leadership in base alle specifiche situazioni.

In quest’ottica è importante analizzare i bisogni delle persone coinvolte nella situazione, andando ad utilizzare lo stile di leadership più adatto.

VUOI APPROFONDIRE QUALI SONO LE QUALITÀ INDISPENSABILI PER UN LEADER? PARTECIPA AL SEMINARIO GRATUITO LEADER EVOLUTION TOUR 2017!

Secondo i due ricercatori lo stile di Leadership deve corrispondere al livello di Maturità/Sviluppo del collaboratore, ed è il leader che deve adattarsi, adottando il giusto stile per soddisfare il livello di sviluppo del collaboratore.

Esistono, perciò, differenti livelli di maturità e sviluppo relazionale al quale possono appartenere i nostri collaboratori:

Poca Competenza, Molto Impegno: generalmente mancano delle abilità specifiche richieste per il lavoro in questione, ma ha la sicurezza e la motivazione per affrontarlo.

Qualche competenza, Poco Impegno: possono avere alcune abilità rilevanti, ma non saranno in grado di fare il lavoro senza nessun aiuto.

Molta Competenza, Impegno Variabile: con esperienza e capacità, ma possono mancare della sicurezza per agire indipendentemente, o della motivazione per far bene e rapidamente.

Molta Competenza, Molto Impegno: esperienza lavorativa e sicurezza della propria capacità di far bene. Può persino essere più esperto del leader.

VUOI APPROFONDIRE QUALI SONO LE QUALITÀ INDISPENSABILI PER UN LEADER? PARTECIPA AL SEMINARIO GRATUITO LEADER EVOLUTION TOUR 2017!

Al variare di questi livelli professionali e relazionali, deve variare il comportamento direttivo e quello di relazione del leader. Esistono, quindi quattro stili di leadership diversi: ognuno di essi è valido in presenza di una determinata maturità dei collaboratori:

  1. prescrivere. Se i collaboratori presentano una scarsa maturità, non hanno adeguate competenze, né sono pronti ad assumersi delle responsabilità è necessario che il leader adotti uno stile basato su un alto comportamento direttivo e un basso comportamento di relazione. Il leader definisce i ruoli, stabilisce quali attività devono essere svolte, in che modi, in quali tempi;
  2. motivare. Se i collaboratori presentano una maturità-medio bassa con scarse competenze, ma una disponibilità ad assumersi delle responsabilità e fiducia in se stessi, lo stile di leadership più adatto è quello dato da un alto comportamento direttivo e un alto comportamento di relazione. Il leader definisce i ruoli, le attività da svolgere, i modi e i tempi, ma sostiene i suoi collaboratori cercando di far accettare le scelte adottate;
  3. coinvolgere. Se i collaboratori hanno una maturità medio-alta per cui sono capaci, ma non dispongono di una adeguata fiducia in se stessi, il leader deve scegliere uno stile fondato su un basso comportamento direttivo e un alto comportamento di relazione in modo da spronarli ad utilizzare le proprie capacità;
  4. delegare. Se i collaboratori hanno un alto grado di maturità, dispongono delle competenze tecniche, sono disponibili e sicuri di sé, il leader può adottare un comportamento basato su un basso comportamento direttivo e un basso comportamento di relazione limitandosi a definire gli obiettivi e lasciando decidere ai collaboratori come realizzarli.

VUOI APPROFONDIRE QUALI SONO LE QUALITÀ INDISPENSABILI PER UN LEADER? PARTECIPA AL SEMINARIO GRATUITO LEADER EVOLUTION TOUR 2017!

, , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

DAVIDE MALAGUTI

Imprenditore | Coach | Autore

    © 2020 DAVIDE MALAGUTI, TUTTI I DIRITTI RISERVATI

    Design by Alternative Group

    Privacy PolicyCookie Policy

    contact-section